Cosa significa fare Marketing: la rete sopita

La-rete-sopita-cosa-significa-fare-marketing-su-agenzia-comunicazione-torino-web-agency

COSA SIGNIFICA FARE MARKETING:

LA RETE SOPITA

Vi siete mai chiesti cosa significa fare marketing per PMI?

Arrivare ad una definizione chiara e precisa di marketing è sempre molto difficile perchè è più facile dire cosa non è marketing.

  • Marketing non è pubblicità, quella è comunicazione di impresa
  • Marketing non è promozione, quello è incentivo alle vendite
  • Marketing non è eventi, quello è public relation
  • Marketing non è packaging, quello è gestione di prodotto
  • Marketing non è distribuzione, quello è un sistema di vendita

Allora come identificare il marketing per la piccola e media impresa ?

Il Marketing è una filosofia di azione, una economia circolare, un ciclo virtuoso di processi che da una parte ottiene il risultato di presentare una offerta di servizio o di prodotto al momento giusto, presso il giusto target e con caratteristiche di valore tale da renderlo preferibile rispetto alla concorrenza e dall’ altra, a livello organizzativo, si occupa di erogare, nel rapporto con il mercato, la migliore qualità del servizio atteso ad un prezzo in grado di soddisfare le esigenze di sviluppo di fatturato (complesso vero?)

Si può parlare infatti di Marketing esterno e vivaddio aziende e professionisti in grado di gestire al meglio le azioni da fare per ottenere il risultato ce ne sono a bizzeffe. Se una piccola impresa si rivolge ad una web agency o a uno studio di comunicazione integrata, piuttosto che ad un consulente di marketing strategico e dispone di budget congrui, ha tutte le risorse che gli servono. Ti chiedono chi sei, dove vuoi arrivare, quali sono i punti di forza e quali le aspettative che vuoi riporre presso il tuo cliente in termini di valore aggiunto per essere competitivo.

Hai ottenuto il risultato: un cliente interessato (il famoso Lead) una predisposizione all’acquisto, un’occasione di contatto che il tuo sistema di vendita, se competente, saprà tramutare in contratto o vendita.

agenzia-di-comunicazion-e-marketing-torino-web-agency-consulente-marketing-agenzia-siti-internet-torino

E POI?

Quanto l’organizzazione di impresa è in grado di riflettere con un preciso stile di comunicazione i valori da te faticosamente trasmessi al mercato e in che modo le risorse umane coinvolte nel rapporto con il mercato, a tutti i livelli, soddisfano le aspettative del cliente per confermare e rafforzare la promessa di servizio che il cliente ha recepito della tua azienda?

Quanto il tuo cliente vive la tua azienda come punto di riferimento e sceglie di diventare partner e non solo cliente, collaborando attivamente allo sviluppo del fatturato con i suoi ripetuti acquisti e il suo entourage di conoscenze (advocacy in termini moderni)?

La velocità poi con la quale il mercato si evolve nei comportamenti di acquisto e le conseguenti azioni correttive nella scelta dei canali di vendita, di flussi organizzativi e processi distributivi impongono resilienza e adattamento veloce ed efficace?

Lo stile di ascolto dell’ Impresa verso il mercato, la capacità di patrimonializzare le informazioni di feedback, la gestione delle impasse e dei repentini cambiamenti che i mercati di oggi impongono, trovano un corrispettivo nella capacità di fare squadra all’interno delle relazioni interfunzionali dei tuoi dipendenti o collaboratori e quindi nella qualità della reazione repentina di adattamento degli obiettivi? Soprattutto, quanto ti fidi della capacità del tuo collaboratore di assumere una leadership situazionale nella gestione del suo ruolo in mezzo al gruppo di lavoro con autorevolezza e efficacia

Voglio dire, se vendi un’ assistenza telefonica veloce e puntuale in tempo reale e fai aspettare 10 minuti il cliente al telefono perchè l’ operatrice sta facendo altro o il tecnico del centralino non era consapevole del valore aggiunto della velocità di servizio in termini di marketing plus , forse c’è qualcosa che non va.

Il Marketing è anche quello interno e con quello esterno si integra come lo yin e lo yian, creando valore e rendendo possibile la crescita dell’ azienda.

Senza l’implementazione di una logica di servizio supportata da adeguati percorsi formativi che coinvolgano le risorse umane dell’azienda, non si possono orientare le aspettative di crescita dell’ organizzazione, che risiedono in ciascun collaboratore, nodo unico nella rete delle relazioni interfunzionali in azienda come il PC per la rete web. Insomma i PC ragionano con una logica di servizio e l’uomo, il loro creatore, se l’ è dimenticata. (L’azienda è fatta di persone.. si dice).

Senza la qualità nei rapporti tra capo e collaboratori e tra i collaboratori nello svolgimento delle loro funzioni, senza la percezione che nella interazione si cresce a livello umano e professionale, senza la qualità della relazione e della capacità di coinvolgimento e responsabilizzazione a tutti i livelli, senza che i collaboratori trovino in ogni giornata di lavoro una gratificazione personale e umana possiamo solo parlare di comunicazione, promozione delle vendite, pubblicità, esposizione, packaging, mai mai di Marketing.

Perchè nel nostro codice genetico risiede la riuscita e lo sappiamo perchè la nostra prima vittoria è capitata quando uno solo tra migliaia di spermatozoi ha decretato il nostro primo successo. Non continuiamo a sopire la nostra natura.

In definitiva, senza un adeguato percorso formativo si rischia di vanificare tutto.

Vuoi saperne di più sul Marketing Digitale? puoi approfondire l’argomento leggendo gli altri nostri articoli: QUI

l'autore

Riccardo Di Maria magma marketing sales account marketing manager

Riccardo Di Maria
EXECUTIVE ACCOUNT

Gli articoli

Un pensiero su “Cosa significa fare Marketing: la rete sopita

  1. Pingback: L’innovazione tecnologica e la rana bollita-Marketing Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Usiamo I cookies per rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito web.